Tagliasiepi telescopici

luglio 15, 2019

Se intorno alla tua abitazione hai una siepe molto alta che ti protegga da occhi indiscreti ciò che ti serve per il suo mantenimento è sicuramente un tagliasiepi telescopico. Ma di cosa si tratta?

Questo attrezzo è stato studiato appositamente per la pulizia di siepi molto alte, così da poterti agevolare nel loro mantenimento; tale lavoro potrebbe essere svolto anche utilizzando delle cesoie da giardinaggio lavorando a mano e non poca fatica.

Se non vuoi spendere soldi per chiamare un giardiniere professionista e vuoi prenderti cura personalmente del tuo giardino, un tagliasiepi telescopico fa al tuo caso grazie a questo comodo attrezzo, molto simile ai tradizionali tagliasiepi.

La sua caratteristica è un braccio allungabile posizionato dove si trova la normale impugnatura.

Non avrete più bisogno di usare scale e ponteggi; grazie ad esso infatti potrai raggiungere anche le siepi più alte, fino ad un massimo di 2,5 metri senza troppa fatica e senza l’ausilio di scale che potrebbero rendere l’operazione difficile.

Prima di comprare un tagliasiepi devi tenere in considerazione alcuni aspetti:

 

  • Il peso: valuta attentamente il peso del tuo attrezzo, se eccessivamente pesante infatti nel momento in cui andrai ad utilizzarlo a piena estensione potrebbe diventare difficile maneggiarlo e perfino sbilanciarti.
  • Lunghezza del cavo: si tratta di un modello elettrico dovrai prestare attenzione alla sua lunghezza; se non sarà sufficiente dovrai procurarti una prolunga così da svolgere il tuo lavoro senza problemi.
  • Cinghia di sostegno: in quasi tutti i modelli è presente una cinghia che facilita il controllo quando viene usato in verticale. Controlla quindi la sua presenza così da agevolare il lavoro.
  • Testa orientabile: la lama di questi tagliasiepi sono inclinabili in modo da raggiungere altezze anche superiori ai 2 m e per poter lavorare in tutte le posizioni di taglio.

In commercio troviamo sia tagliasiepi telescopici a scoppio che elettrici coì da accontentare qualsiasi utilizzatore.

Normalmente è anche presente un sistema di ammortizzatore delle vibrazioni; questo aspetto è in grado di ridurre in modo significativa l’affaticamento e l’intorpidimento delle braccia durante l’utilizzo così da poter lavorare più a lungo.

Leggi anche:TOP 5 dei migliori forni a microonde

Nessun commento

I commenti sono chiusi.