Le sedie gaming vs le sedie da ufficio

novembre 11, 2018

Come molti di voi sapranno il fatto di restare per ore seduti alla scrivania causa dolori lombari e torcicollo. Spesso questi disturbi sono dovuti a causa di una cattiva postura. Una sedia ergonomica potrebbe prevenire l’insorgere di questi disturbi e – di conseguenza – rendere meno sgradevole il tempo passato davanti al computer.

Non sono solamente gli impiegati a restare davanti al computer per molto tempo. Infatti, esiste un’altra categoria che resta davanti al pc per molte ore ovvero il gamer. Non a caso in commercio esistono moltissimi modelli di sedie gaming.

Dove sta la differenza?

Anche i gamer devono cercare di assumere una posizione corretta per impedire l’insorgere di problemi muscolo-scheletrici. Tuttavia, dovete sapere che i gamer hanno bisogni diversi rispetto a quelli di un impiegato ed è per questo motivo che una sedia da gaming è molto diversa da una poltrona da ufficio.

Normalmente un impiegato rimane sempre nella stessa posizione ed esegue movimenti ripetuti. Invece, il gamer tende ad assumere posizioni differenti sia a causa dell’entusiasmo sia perché tende a proiettarsi nell’universo del gioco.

Di conseguenza una sedia gaming risponde ad esigenze diverse rispetto ad una poltrona da ufficio.  In primo luogo, deve essere più resistente rispetto ad una sedia da ufficio poiché il gamer tende ad effettuare scatti, pressioni innaturali e movimenti violenti. Questo comportamento danneggerebbe una classica sedia da ufficio che – ovviamente – non è progettata per resistere a simili comportamenti. Di conseguenza le sedie gaming hanno una struttura in acciaio e – per garantire una maggiore comodità – sono rivestite da un’imbottitura. Generalmente quest’ultima è confortevole, ma piuttosto rigida.

Anatomia di una sedia da gaming

Normalmente le sedie gaming sono regolabili in altezza grazie ad un pistone idraulico. Lo schienale è reclinabile tra i 90° e i 180° e può essere ripristinato nella posizione originale tramite una leva apposita. Molti modelli dispongono anche di braccioli.

Ovviamente ne esistono di vari tipi e sono più o meno accessoriate. Nei modelli più completi – ed ovviamente più cari – è possibile avere un supporto dove poggiare le gambe.

 

Una sedia gaming deve assolutamente essere ergonomica e deve essere progettata pensando alle esigenze dei giocatori. Per questo motivo i veri gamer non possono rinunciare ad averne una!

 

Nessun commento

I commenti sono chiusi.