Come scegliere un trapano – la potenza

febbraio 19, 2019

Il trapano è uno degli strumenti fondamentali per tutti gli amanti del bricolage e del fai da te. Tuttavia, bisogna prendere in considerazione diverse caratteristiche prima di acquistare un buon trapano, soprattutto se si vuole che quest’ultimo sia davvero utile durante i lavori ed in grado di resistere al passare del tempo. In questo articolo vi voglio parlare di uno dei fattori più importanti, la potenza!

Siete pronti? Allora direi che possiamo cominciare!

La potenza di un trapano

Questa caratteristica è davvero fondamentale poiché determina la tipologia e l’intensità dei lavori che si possono effettivamente realizzare con il prodotto che state prendendo in considerazione. Questo valore si esprime in Watt e dovete sapere che è indice principali delle reali capacità del vostro trapano. I valori della potenza dipendono dalla qualità del prodotto che state prendendo in considerazione e possono variare da poche centinaia di Watt ad oltre duemila.

Ovviamente maggiore è la potenza, maggiore sarà la qualità e la robustezza del trapano. Un prodotto con una potenza importante potrà forare diversi tipi di materiali con efficacia, mentre un trapano dalla bassa potenza rischia di surriscaldarsi e di non lavorare efficacemente con il materiale.

Ma quanto deve essere realmente potente un trapano?

Ovviamente coloro che amano il bricolage e fanno qualche lavoretto ogni tanto hanno bisogno di un trapano meno potente rispetto ai professionisti. Non serve a nulla spendere una fortuna per un trapano che non viene sfruttato al meglio.

Ma quanto deve essere realmente potente un trapano? Scopriamolo assieme!

  • Potenza fino a 500 Watt: questi trapani sono stati concepiti per lavoretti di tipo domestico non troppo impegnativi, ad esempio la foratura di materiali come il legno e la plastica. Ovviamente possono lavorare anche su materiali più duri, ma le prestazioni non saranno altrettanto soddisfacenti.
  • Potenza fino a 850 Watt: questi trapani possono vantare una potenza media. Di conseguenza sono piuttosto versatili ed indicati per lavori mediamente impegnativi, ad esempio la foratura del legno e dell’acciaio, ma con diametri e profondità di foro non troppo elevati;
  • Potenza superiore ai 900 Watt: questo valore raggruppa tutti i trapani dalle prestazioni elevate, in grado di sostenere lavori impegnativi come – ad esempio – forare il cemento, i metalli ed il legno realizzando fori profondi con un diametro ampio.

Siete dei professionisti? Allora avete bisogno di un modello davvero potente. Siete degli amanti del fai da te? Allora potrete prendere un trapano di media potenza, risparmiare e lavorare in tutta tranquillità!

Come scegliere una cuffia wireless

 

Nessun commento

I commenti sono chiusi.